RICCARDO MUTI DIRIGERÀ A VIENNA IL CONCERTO DI CAPODANNO 2025.  IL MUSICISTA NAPOLETANO ANCHE IN TOURNÉE IN ITALIA CON LA PRESTIGIOSA ORCHESTRA AUSTRIACA

di Donatellla Longobardi

Sarà Riccardo Muti a dirigere il concerto di Capodanno da Vienna del primo gennaio 2025. Lo hanno annunciato come da tradizione i Wiener Philharmoniker al termine del concerto di inizio 2024 diretto da Christian Thielemann.

La scelta è caduta sul grande direttore napoletano perché la prestigiosa orchestra austriaca celebrerà con lui un importante anniversario, quello dei duecento anni dalla nascita di Johann Strauss figlio, il re dei valzer viennesi. E’ la settima volta che Muti è chiamato a dirigere l’evento più celebre dei Wiener, un record da quando, nel 1987 l’orchestra decise di cambiare direzione ogni anno. Con loro Muti collabora stabilmente dal 1971, e ha diretto anche nell’anno del Covid, il 2021, nella Sala Dorata del Musikverein completamente vuota. Più di cinquecento le esibizioni insieme, i concerti, le produzioni d’opera, le tournée in tutto il mondo.

«Riccardo Muti ha svolto un ruolo eccezionale nella storia dei Wiener Philharmoniker per oltre 50 anni. Muti è membro onorario dell’orchestra dal 2011. Ha contribuito a plasmare il repertorio e il suono specifico dell’orchestra in modo unico», ha detto il presidente dell’ensemble, Daniel Froschauer. Il concerto del primo gennaio ’25 conclude un anno in cui la collaborazione tra il musicista e i Wiener sarà particolarmente fitta.

S’inizia con una tournée europea che farà tappa in Italia a Firenze e Bari e l’11 maggio aprirà il Ravenna Festival al Teatro Alighieri di Ravenna. Il 7 maggio, invece, a Vienna, celebreranno insieme i duecento anni dalla prima esecuzione della Nona di Beethoven. Mentre al Festival di Salisburgo in agosto ricorderanno i duecento anni dalla nascita di Bruckner.

Muti, che ha chiuso il 2023 a Ravenna e a Busseto con una personale trilogia italiana e un omaggio a Verdi con la casertana Rosa Feola come voce solista, aprirà l’anno 2024 sul podio di un’altra grande orchestra internazionale, la “sua” orchestra americana di Chicago che lo scorso anno lo ha nominato direttore emerito a vita. Dall’11 al 29 gennaio hanno in programma la loro ottava tournée mondiale con tappe in Italia all’Auditorium Lingotto di Torino, alla Scala di Milano e al Teatro dell’Opera di Roma. Anche in questo caso non sono previsti appuntamenti a Napoli e in Campania.

https://www.ilmattino.it/spettacoli/musica/riccardo_muti_vienna_concerto_di_capodanno_2025-7846224.htm

Síguenos:

Publicaciones Similares

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *